Marco Angius dirige Casale, Mahler e Nono

Nei giorni 8 e 9 febbraio 2019, Marco Angius dirigerà la prima assoluta di Variazioni sulle cose, composizione per orchestra di Emanuele Casale dedicata ai sessant’anni dell’OSS. In programma anche composizioni di Mahler e Nono. Altre info in questo link. 

Marco Angius è il direttore musicale e artistico dell’Orchestra di Padova e del Veneto. Ha diretto Ensemble Intercontemporain (Agorà 2012), Tokyo Philharmonic, Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai di Torino, Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, Teatro Comunale di Bologna, Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi di Milano, Orchestra della Svizzera Italiana, Orchestre de Chambre de Lausanne, Orchestra della Toscana, Sinfonica di Lecce, I Pomeriggi Musicali, Luxembourg Philharmonie, Muziekgebouw/Bimhuis di Amsterdam, La Filature di Mulhouse, Teatro Lirico di Cagliari. È stato invitato da numerosi festival quali Biennale Musica di Venezia, MITO, Warsaw Autumn Festival, Ars Musica di Bruxelles, Traiettorie, Milano Musica, Romaeuropa Festival.

Già assistente di Antonio Pappano per il Guillaume Tell di Rossini (Emi records, 2011), è fondatore dell’ensemble Algoritmo con cui ha vinto il Premio del Disco Amadeus 2007.

È coordinatore artistico l’Ensemble dell’Accademia Teatro alla Scala di Milano.

marco_angius_-__silvia_lelli_8757_small.jpg__1280x640_q85_crop_subsampling-2_upscale.jpg